Sito di quad e quaddisti - supplemento al bimestrale funoffroad magazine

Classifica fotocopia per le due frazioni della Veteran Quad, con il pilota emiliano Alessandro Fontanazzi (Suzuki del Team Tity&Amarenas) dominatore di entrambe le manche. Il suo più coriaceo inseguitore è stato il campione 2015 Cristian Pinoli (Yamaha Team le Aquile), che ha dovuto però accontentarsi del secondo posto sia nella prima sia nella seconda manche. Due volte 3° Denis Rossetto, su KTM, autore di una bella rimonta nella manche del pomeriggio. Il podio di giornata vede quindi al primo posto Fontanazzi, Pinoli alla posizione d'onore e Rossetto terzo.
Cristopher Fulgeri su Yamaha e Paolo Galizzi su CanAm hanno dominato rispettivamente la classifica del Trofeo e della JF250.
Nella Quadcross Elite la giornata è stata vinta da Andrea Cesari su Yamaha del team Tity&Amarenas, che ha chiuso a pari punteggio con Simone Mastronardi su Yamaha RZ MC Colleferro, ma ha avuto la meglio grazie al miglior risultato della seconda manche. Cesari, Mastronardi e Amerigo Ventura, finiti sul podio nell'ordine primo, secondo e terzo, sono stati i tre protagonisti assoluti delle due frazioni: dopo alcuni giri in testa in nella prima manche, Ventura è stato passato dapprima da Cesari (che sarà secondo al traguardo) e poi da Mastronardi, che si è portato al comando ed ha vinto la prima frazione. Nella manche 2 si è assistito nuovamente al combattuto confronto tra Cesari e Mastronardi: a vincere è stato questa volta Cesari, che ha sferrato il suo attacco decisivo a tre giri dal termine; secondo al traguardo Mastronardi, terzo Amerigo Ventura.
La sfida dei sidecar ha visto la vittoria dell'equipaggio Compalati-Ravera su WSP Zabel che ha preceduto il duo di casa Bernardini-Bernardini. A partire in testa nella prima manche è stato il sidecar di Bernardini-Bernardini che è entrato ben presto nelle mire di Compalati-Ravera: i due equipaggi si sono superati più volte, ma da metà gara in poi Compalati e Ravera sono passati definitivamente al comando mantenendo la posizione fino alla bandiera a scacchi. Terza posizione in gara 1 per l'equipaggio Pozzi-Ceresa.
I due equipaggi di testa sono stati protagonisti al vertice anche nella seconda manche, con Compalati-Ravera partiti subito al comando e Bernardini-Bernardini partiti un po' indietro ma autori da subito di una rimonta che gli ha permesso di insidiare da vicino i leader della manche. Compalati-Ravera non hanno però ceduto la loro leadership ed hanno tagliato il traguardo in testa. Secondi gli inseguitori e terzi Mattoni-A.Gualatrucci. Sfortunati, invece, Pozzi-Ceresa, autori del terzo posto nella prima manche e costretti al ritiro nella seconda causa un problema meccanico.
Si chiude così l'avvincente prima gara del Campionato Italiano Quadcross e Sidecarcross Italiano 2016; il prossimo appuntamento è fissato per il 17 aprile per la seconda tappa a Savignano sul Panaro.
L'organizzazione FXAction si prepara intanto per l'attesissima apertura del Campionato Italiano motocross MX1 e MX2 2016: l'appuntamento è per il weekend del 19 e 20 marzo, a Castiglione del Lago in provincia di Perugia.